Politica economica (MOZAMBICO)

Il Governo persegue il duplice obiettivo di ridurre il debito pubblico e di sostenere al contempo la domanda interna. Il debito pubblico resta ancora oggi un problema cruciale nel sistema economico mozambicano, nonostante gli sforzi fatti per diminuire di più di 15 punti percentuali il rapporto debito su PIL tra il 2016 e il 2017, ad oggi resta uno dei più elevati dell’intera Africa subsahariana. Le prospettive di crescita del PIL negli anni futuri ed una maggiore attenzione da parte del Governo centrale alla spesa pubblica sono fattori che potranno contribuire a migliorare la situazione odierna.

In tale prospettiva, la Finanziaria 2018 mira a diminuire ulteriormente il deficit di bilancio rispetto al 2017 (dal 10,7% all'8,1% del PIL), mentre la Banca Centrale del Mozambico sta continuando ad aggiustare al ribasso il tasso di interesse con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito e la ripresa dell’economia; il tasso di interesse è passato dal 21,75% di Aprile 2017, al 19,50% di Dicembre, fino a raggiungere il 18% nel mese di Febbraio 2018.

Il minore tasso di interesse e un’inflazione tenuta sotto controllo da parte della banca centrale garantiscono una maggiore solidità dell’intero sistema economico e pone le condizioni necessarie per una crescita che possa tornare ai livelli raggiunti prima della crisi.

Ultimo aggiornamento: 20/04/2018^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché MOZAMBICO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in MOZAMBICO

AMBASCIATA MAPUTO