Perchè SERBIA


La Serbia come estensione della piattaforma produttiva italiana

La Serbia si e' confermata in questi anni come terra di opportunita' per gli operatori italiani: l'espansione delle nostre aziende, che trovano in Serbia un territorio nel quale aumentare e diversificare la propria produzione ed i propri servizi, consente loro di rafforzare il proprio percorso verso la leadership globale, con particolare attenzione ai mercati emergenti ai quali la Serbia e' legata da accordi di libero scambio.


La Serbia come regione strategica per l'espansione commerciale

I Paesi della regione che confinano e commerciano con la Serbia costituiscono, insieme al mercato interno, un mercato regionale di oltre 90 milioni di abitanti all'interno del quale la Serbia riveste un ruolo centrale e strategico che si estende anche a Russia, Bielorussia, Kazahstan e Turchia (Paesi con i quali la Serbia ha firmato accordi di libero scambio).


Incentivi e vantaggi finanziari, fiscali e di territorio

Numerosi sono gli incentivi fiscali e vantaggi finanziari e territoriali. Oltre a quelli del Governo centrale, ci sono molti vantaggi offerti dalle varie municipalita' che concorrono tra loro per l'insediamento di aziende in grado di assumere mano d'opera. Da segnalare la creazione di numerose Free Zones, con regimi fiscali assai agevolati. La RAS (Agenzia per lo Sviluppo della Serbia) ha sostituito nel 2017 la SIEPA nell'importante compito di accompagnamento degli investitori esteri.


Burocrazia e oneri per costituzione societarie

Sono stati ulteriormente ridotti gli oneri per la costituzione societaria, ed anche i tempi risultano significativamente diminuiti. Nel corso del 2015 e' stata approvata la riforma dei permessi di costruzione e nel 2016 e' stata approvata la nuova legge sugli investimenti. La legge 44/2018 ha emendato poi la Legge sull?impresa, apportando significativi miglioramenti. L'atteggiamento delle istituzioni verso gli investitori stranieri risulta positivo. Occorre migliorare l'efficienza del sistema giudiziario e del sistema fiscale, e rafforzare la lotta alla corruzione e all'economia sommersa.


Mercato fortemente teso alle riforme come da richieste di UE

La Serbia ha ormai definitivamente avviato il proprio percorso per entrare in Europa e per questo motivo e' spinta sempre piu' ad applicare norme e leggi compatibili con quelle europee. Sul totale di 35 capitoli negoziali, sono 16 quelli finora aperti nei negoziati con Bruxelles, di cui due provvisoriamente chiusi. Cio' portera' ad una maggiore apertura del mercato che permettera' quindi un piu' facile inserimento delle societa' nell'economia serba.


Ultimo aggiornamento: 11/06/2019^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SERBIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari