Perchè RUSSIA


Complementariata' dei sistemi economici italiano e russo

La Russia e' il principale fornitore di prodotti energetici al mondo ma ha una base industriale e un settore primario ancora relativamente poco sviluppati; l'Italia, al contrario, non dispone di materie prime ma vanta un ampio e diversificato settore manifatturiero ed agro-alimentare. Si tratta di una complementarieta' fra i due sistemi produttivi che rende i due Paesi naturali partner economici e commerciali. La complementarieta' si riflette non solo nella bilancia commerciale ma anche nelle numerose joint ventures che favoriscono il trasferimento di tecnologia.


Opportunità per le imprese italiane offerte dal processo di modernizzazione dell'economia

La modernizzazione del sistema economico e' una priorita' delle Autorita' della Federazione. Cio' riguarda non solo alcuni settori-chiave ad alto contenuto tecnologico, ma anche le infrastrutture, il cui adeguamento e' indispensabile allo sviluppo del Paese. Esistono, dunque, opportunita' di collaborazione per imprese italiane in numerosi settori. Infine, le misure di limitazioni al commercio di beni alimentari approvate dal Governo russo in risposta alle sanzioni europee possono rappresentare un incentivo per lo sviluppo del settore agroalimentare della Federazione.


Favore con il quale il pubblico russo guarda al prodotto italiano

Il pubblico russo guarda con estremo favore al prodotto italiano. Il "Made in Italy" e' qui sinonimo di qualita', non solo nelle tradizionali "tre A" ("abbigliamento, alimentare, arredamento"), ma anche nei beni strumentali e per l'industria (macchinari e meccanica) e nell'alta tecnologia. Piu' in generale, esiste un capitale di simpatia da parte russa verso il nostro Paese, legato a questioni storiche e culturali, che puo' rappresentare un oggettivo vantaggio in termini di cooperazione economica e commerciale.


Programmi di sviluppo delle Regioni russe

Gli oltre 80 enti territoriali che compongono la Federazione competono fra di loro per attrarre investimenti dall'estero. Esistono una ventina di Zone Economiche Speciali (ZES) a livello federale, che assicurano incentivi fiscali, doganali e amministrativi alle imprese che vi investano. Analoghe zone sono state istituite a livello locale. Diverse imprese italiane hanno gia' colto con successo le opportunita' offerta dalle ZES. Il ranking delle Regioni russe per accoglienza del business straniero: http://www.ambmosca.esteri.it/ambasciata_mosca/resource/doc/2016/04/investire_in_russia_agg.pdf


Basso costo dell'energia e della manodopora

Grazie alle disponibilità domestiche, il costo dell?energia nella Federazione è significativamente inferiore rispetto a Paesi importatori di risorse come l?Italia, nonostante gli aumenti che il Governo ha imposto a partire dal 2016. Per quanto riguarda i costi di allaccio alla rete, che variano in diverse Regioni. Ai costi espliciti di allaccio alla rete vanno sommati quelli amministrativi, i tempi di attesa e la stabilità nella fornitura. La manodopera e' generalmente qualificata e ha un costo non elevato.


Ultimo aggiornamento: 18/01/2017^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché RUSSIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in RUSSIA

AMBASCIATA MOSCACONSOLATO GENERALE MOSCACONSOLATO GENERALE SAN PIETROBURGO