Perchè GHANA


Dimensioni del mercato

Il Ghana ha una popolazione di circa 28,7 milioni di persone. Grazie alla stabilità democratica, il Paese può essere considerato un "gateway" per l'intera area ECOWAS (Economic Community of West African States - Comunità economica degli Stati dell'Africa Occidentale), che include mercati in forte espansione demografica.


Stabilità politica

Il Ghana è un Paese politicamente democratico e stabile. Il sistema è multipartitico. I due principali partiti politici, alternatisi al governo, sono il partito di centro-sinistra National Democratic Congress (NDC) e il liberal-conservatore New Patriotic Party (NPP). Le ultime elezioni, tenutesi nel dicembre 2016, hanno visto la vittoria di Nana Akufo-Addo, rappresentante del NPP. Il suo principale sfidante è stato il Presidente uscente, John Dramani Mahama, espressione del NDC. Contestualmente si sono tenute anche le elezioni per il rinnovo del Parlamento, vinte dal NPP.


Materie prime

Il Paese è ricco di risorse naturali tra cui oro (nel periodo coloniale il Paese era conosciuto come Costa d'Oro), diamanti, manganese (di cui è uno dei principali produttori mondiali) e bauxite. Nel dicembre 2010 è iniziato lo sfruttamento di giacimenti di petrolio. Il Ghana ha una buona disponibilità di aree fertili; per alcuni prodotti si possono realizzare due raccolti l'anno. Dopo la Costa d'Avorio, il Ghana è il secondo produttore di cacao al mondo.


Sviluppo economico

Nonostante il raffreddamento della crescita economica registrato nel triennio 2014-2016, il Ghana è un Paese caratterizzato da una crescente qualità della vita e da uno sviluppo economico sostenuto. Tra il 2008 e il 2013 il PIL è cresciuto a un tasso medio annuo dell'8,7%, sostenuto dagli alti prezzi dell'oro e del cacao (che rappresentano la prima e la terza voce dell'export ghanese) e dalla messa in produzione nel dicembre 2010 di alcuni pozzi di petrolio (seconda voce dell'export).


Assistenza dei donatori internazionali

La stabilità politica, un sistema democratico e l'attivismo del governo nel campo della lotta alla povertà contribuiscono a rendere il Ghana un Paese ben visto dai maggiori donatori internazionali. Nell'agosto 2014 l'Agenzia di cooperazione statunitense Millennium Challenge Corporation ha formalizzato un impegno di 498,2 milioni di dollari per sostenere la trasformazione del settore energetico ghanese. Secondo la definizione della Banca Mondiale, il Ghana ha lo status di "Lower Middle Income Country".


Ultimo aggiornamento: 12/04/2017^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GHANA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia