Disponibilità materie prime (REPUBBLICA DI MACEDONIA DEL NORD)

Logo Viaggiare Sicuri
Materia PrimaUnità2012201320142015201620172018
Bentonite tonnellate 11469.00 18520.00 11691.00 9004.00 10800.00
Calcare metri cubi 517020.00 614843.00 471611.00 622640.00 0.00
Calce metri cubi 0.00 614843.00 471611.00 622840.00 0.00
Dolomite grezzo tonnellate 98415.00 122142.00 131918.00 109608.00 0.00
Feldspato, crudo tonnellate metriche 0.00 15168.00 18076.00 20289.00 0.00
Gesso grezzo e anidride di gesso tonnellate 157844.00 162661.00 156492.00 172525.00 0.00
Lignite 000 tonnellate metriche 0.00 6633.00 6469.00 5927.00 0.00
Marmo e travertino, grezzi o sgrossati tonnellate 0.00 114.00 548.00 424.00 0.00
Piombo (concentrato) tonnellate metriche 0.00 57873.00 59203.00 51246.00 0.00
Rame (concentrato) tonnellate metriche 0.00 46677.00 38987.00 42690.00 0.00
Zinco (concentrato) tonnellate metriche 0.00 61815.00 63140.00 58299.00 0.00

^Top^

Osservazioni

La Macedonia del Nord produce vari metalli, minerali ad uso industriale e lignite. La produzione non è significante a livello regionale o mondiale, ma il metallo e i prodotti siderurgici sono la più importante voce nelle esportazioni macedoni per decenni. L'industria mineraria è importante per il Paese: vi sono circa 150 miniere dove lavorano più di 16.000 persone.

I principali produttori del settore minerario-estrattivo nella Macedonia del Nord sono:

1. Miniera BUCIM, produzione di rame e oro

2. SILMAK DOOEL, produzione di ferrosilicio

3. SKOPSKI LEGURI DOOEL, produzione di ferromanganese

4. FENI INDUSTRIES, produzione di ferro-nichel

5. Miniera SASA, produzione di piombo e zinco

6. Miniera ZLETOVO, produzione di piombo e zinco

7. Miniera TORANICA, produzione di piombo e zinco

8. Miniera OSLOMEJ, produzione di lignite

9. Miniera SUVODOL, produzione di lignite

10. Miniera BROD-GNEOTINO, produzione di lignite 

Il settore siderurgico e’ uno dei principali dell’industria macedone: la partecipazione nel PIL di questo settore tradizionalmente e’ stato intorno al 30%, i prodotti siderurgici sono tra le primi tre voci dell’export macedone. Il tessuto industriale nel settore di lavorazione primaria dei metalli e’ composto da 30 grandi imprese (miniere, acciaierie, fonderie). Le prime 10 imprese insieme fatturano 664 milioni di euro (anno 2015). L’esportazione di prodotti finiti nel 2016, prevalentemente di leghe di ferro e di acciaio e’ stato di 540 milioni di euro. L’industria siderurgica ha sentito fortemente le conseguenze della crisi europea nel settore degli ultimi anni, che si sono manifestate nel declino degli ordini e di prezzi dei metalli. Una delle vie d’uscita dalla crisi proposta dall’associazione di categoria riguarda l’ammodernamento del parco macchine che permetterà la produzione di prodotti con maggiore valore aggiunto.  

La Macedonia del Nord è un Paese ricco di riserve di pietre naturali, e di conseguenza ha una lunga tradizione nel settore minerario. Esistono importanti giacimenti di rame, nichel, carbone e pietre, soprattutto marmo, travertino, onice e granito. Il Paese è conosciuto prevalentemente per il marmo, Bianco Sivec, una pietra naturale pregiata in tutto il mondo. Attualmente vi sono circa 35 cave attive di marmo, granito e travertino e circa 20 aziende specializzate nella lavorazione delle pietre naturali.  La maggior parte dei siti è concentrata nella zona di Prilep.


^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché REPUBBLICA DI MACEDONIA DEL NORD Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in REPUBBLICA DI MACEDONIA DEL NORD

AMBASCIATA SKOPJE