Disponibilità materie prime (GEORGIA)

Logo Viaggiare Sicuri
Materia PrimaUnità2012201320142015201620172018
Potenziale idroelettrico potenziale stimato in 4,5 GW di potenza installata 0.00 0.00 50.00 60.00 154.00

^Top^

Osservazioni

La Georgia è un paese non particolarmente ricco di minerali, tranne qualche giacimento di medie o piccole dimensioni di oro, manganese, carbone fossile, petrolio. Il resto delle materie prime è importato, soprattutto dalla vicina Russia.

La Georgia è autosufficiente in termini di energia elettrica e circa l’80% della produzione di energia elettrica del paese proviene dall’idroelettrico. Il paese, tuttavia, deve affrontare una grave ostacolo per la generazione di energia durante la stagione invernale, quando il flusso dell'acqua nei fiumi è inferiore. In alternativa a questo deficit stagionale di energia elettrica si è fatto ricorso anche alla creazione di centrali elettriche a gas.

Il settore agricolo occupa oltre il 50% della forza lavoro nel Paese contribuendo tuttavia solo al 9% del PIL. Inoltre, il 50% della popolazione georgiana vive tuttora in aree rurali e il 50% dei terreni agricoli non sono lavorati e questi ultimi sono andati via via sempre diminuendo nel corso degli ultimi 25 anni


^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché GEORGIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GEORGIA

AMBASCIATA TBILISI