Disponibilità materie prime (AUSTRALIA)

Logo Viaggiare Sicuri
Materia PrimaUnità2012201320142015201620172018
Alluminio Migliaia di tonnellate 5.00 6.50 7.00 0.00 0.00
Bauxite Milioni di tonnellate 76.30 81.10 78.00 0.00 0.00
Carbone Milioni di Tonnellate 489.00 538.00 565.00 0.00 0.00
Ferro Milioni di Tonnellate 520.00 609.00 735.00 0.00 0.00
Gas naturale Milioni di metri cubi 0.00 0.00 0.00 0.00 0.00
Nickel Tonnellate 244.00 244.00 19.00 0.00 0.00
Oro Tonnellate 251.00 265.00 274.00 0.00 0.00
Petrolio Milioni di barili 0.00 0.00 0.00
Piombo Migliaia di tonnellate 620.00 710.00 730.00 0.00 0.00
Rame Tonnellate 910.00 1000.00 970.00 0.00 0.00
Uranio Tonnellate 7.00 6.00 4.00 0.00 0.00
Zinco Mlioni di Tonnellate 1.00 1.00 1.00 0.00 0.00

^Top^

Osservazioni

Le materie prime sono essenzialmente i prodotti più esportati dall’Australia. Ai primi posti il settore energetico (gas e petrolio, minerali bituminosi) che copre il 35,4% delle esportazioni (con un incremento del 24.8% rispetto al 2017) ed i prodotti minerari (23.4% del totale esportato); nello specifico, al primo posto i minerali ferrosi, seguonol rame, zinco e metalli preziosi.

Come ogni previsione, queste non sono prive di rischi: il più notevole è il peggioramento delle tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e i suoi principali partner commerciali, in particolare la Cina. Alla data di questa pubblicazione, gli Stati Uniti e la Cina sono pronti per ulteriori discussioni commerciali alla riunione del G20 in Giappone.

Le materie prime hanno contribuito a proteggere l'Australia da maggiori ricadute durante la crisi finanziaria globale.

Tuttavia, potrebbe verificarsi il contrario in una recessione provocata da controversie commerciali. Le interruzioni del commercio colpiranno i produttori globali in modo particolarmente duro e gli impatti saranno inevitabilmente sui produttori di materie prime che forniscono le materie prime ai produttori. Ciò potrebbe comportare un impatto fuori misura sulle nazioni con un'esposizione elevata alle materie prime.

La geopolitica sta aumentando le incertezze, specialmente nei mercati petroliferi.

Molti produttori di petrolio stanno affrontando sanzioni e turbolenze domestiche. L'era del nucleare è iniziata con la crisi petrolifera del 1973 (un argomento esplorato nell'argomento speciale sull'uranio di questa edizione). Qualsiasi aumento sostanziale dei prezzi del petrolio e budget ridotti per il carbonio potrebbero accelerare l'era dell'elettrificazione, poiché le nazioni cercano di ridurre le emissioni e frenare la dipendenza dal petrolio abbracciando le auto elettriche.

 

Dati elaborati dall'Ambasciata in Australia su fonti ICE e Department of Industry, Innovation and Science

https://publications.industry.gov.au/publications/resourcesandenergyquarterlyjune2019/index.html


^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché AUSTRALIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in AUSTRALIA

CONSOLATO ADELAIDE (Australia Meridionale)CONSOLATO BRISBANE (Queensland)AMBASCIATA CANBERRACONSOLATO GENERALE MELBOURNE (Victoria)CONSOLATO PERTH (Australia Occidentale)CONSOLATO GENERALE SYDNEY (Nuovo Galles del Sud)