15/11/2016 - Potenziati investimenti in ‘Colombia Siembra’

Potenziati investimenti in ‘Colombia Siembra’

COLOMBIA – Il governo colombiano ha annunciato di aver destinato 1,6 miliardi di pesos (522 milioni di dollari) al programma “Colombia Siembra", che ha per obiettivo ampliare le terre coltivate nel paese per garantire la sicurezza alimentare e ridurre le importazioni. Il viceministro dell’Agricoltura, Juan Pablo Pineda, parlando dal comune di San Pelayo (nord) ha comunicato che per il 2018 ci si attende “un milione di ettari di terre coltivate, che porteranno uno sviluppo sostenibile e includente e competitività al settore rurale colombiano”. Al programma sono iscritti 391.108 produttori, dei quali 359.391 sono ‘campesinos’, 20.063 comunità afro-colombiane e 10.612 comunità indigene.

“In Colombia importiamo 12 milioni di tonnellate di alimenti l’anno, su un totale di 40 milioni che vengono consumati. Ciò che ‘Colombia Siembra’ vuole ottenere è diminuire questi numeri e rendere maggiormente produttivo il settore agro-zootecnico” ha detto, fra l’altro, il ministro dell’Interno, Aurelio Iragorri Valencia citando un rapporto governativo. Risultati che potranno essere ottenuti anche grazie al supporto tecnico che il dicastero di Pineda, attraverso le sue agenzie, fornisce ai contadini. 


Internationalia www.internationalia.org
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché COLOMBIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in COLOMBIA

AMBASCIATA BOGOTA'