20/10/2016 - FLUSSO DI INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI IN BOSNIA ERZEGOVINA NEL 2015

FLUSSO DI INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI IN BOSNIA ERZEGOVINA NEL 2015

Secondo i dati dell’Agenzia per la promozione degli investimenti esteri in BiH (FIPA), negli ultimi anni in BiH hanno investito maggiormente Austria, Serbia, Croazia e Russia.

Nel 2015 il flusso di investimenti diretti esteri è stato pari a 244 milioni di euro con una diminuzione di 154 milioni di euro rispetto al 2014.

Il flusso di investimenti minore si è registrato nel 2009, con un valore di 180 milioni di euro; mentre gli investitori hanno maggiormente investito nel 2007 per 1,3 miliardi di euro.

In base agli investimenti complessivi (stock) realizzati dal 1994 fino alla fine del 2015, il Paese che ha investito maggiormente in BiH è stata l’Austria (1,2 miliardi di euro), seguono Serbia (più di un miliardo di euro), Croazia (più di un miliardo di euro) e Russia (502 milioni di euro), Slovenia (437 miliona eura), Germania (314 milioni di euro), Olanda (276 milioni di euro), Svizzera (265 milioni di euro), Regno Unito (199 milioni di euro) e Turchia (187 milioni di euro).

Nel 2015 gli investitori stranieri hanno investito soprattutto in manifattura (34%), settore bancario (25%), telecomunicazioni (14%) e commercio (11%).


ICE Agenzia Sarajevo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOSNIA ED ERZEGOVINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BOSNIA ED ERZEGOVINA

AMBASCIATA SARAJEVO