14/10/2016 - MECCANISMO DELL’INVESTIMENTO TERRITORIALE INTEGRATO (ITI) IN CROAZIA

MECCANISMO DELL’INVESTIMENTO TERRITORIALE INTEGRATO (ITI) IN CROAZIA

Sette citta’ croate sono state selezionate per definire investimenti nelle loro aree urbane finanziabili con il  meccanismo dell’Investimento Territoriale Integrato (ITI), per un totale di oltre 346 milioni di euro provenienti dai fondi europei di investimento e di sviluppo (dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale ca. 253 milioni di euro, dal Fondo di coesione 50 milioni di euro e dal Fondo sociale 42 milioni di euro). Si tratta delle seguenti citta’ con oltre 50.000 abitanti: Zagabria (Zagreb) – 91 milioni di euro, Spalato (Split) – 62 milioni di euro, Fiume (Rijeka) – 49 milioni di euro, Osijek – 44 milioni di euro, Zara (Zadar) – 35 milioni di euro, Slavonski brod – 31 milioni di euro, Pola (Pula) – 30 milioni di euro. Il nuovo meccanismo Integrated Territorial Investment (ITI) viene utilizzato in Croazia per lo sviluppo urbano sostenibile e per la realizzazione di attività integrate individuate nel quadro della strategia per lo sviluppo delle aree urbane. L'obiettivo principale di questo meccanismo è quello di rafforzare il ruolo delle città come motori di sviluppo e di attività economica da realizzare nelle aree urbane, creando un ambiente favorevole per gli imprenditori e contribuendo alla lotta contro la povertà e l'esclusione sociale, al miglioramento del patrimonio culturale e del sistema di istruzione per gli adulti e di formazione professionale, al miglioramento dei servizi di trasporto pubblico, all'aumento dell'efficienza energetica, all'aumento dell'occupazione. La specificità di questo tipo di finanziamento UE è il fatto che le città beneficiarie assumono il ruolo di gestione e controllo dei fondi UE con il potere di selezionare i progetti ITI entro la fine del 2020. Attualmente sono in fase di preparazione oltre 30 progetti ITI e l'elenco definitivo dei progetti selezionati sarà noto all'inizio del 2017, dopo le consultazioni con il Ministero dello sviluppo regionale e fondi UE quale organismo di regolamentazione e di utilizzo dei fondi UE in Croazia.


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA