01/07/2013 - LA CROAZIA ENTRA NELLA UE DAL 1 LUGLIO 2013

LA CROAZIA ENTRA NELLA UE DAL 1 LUGLIO 2013

L’adesione della Croazia all’UE rappresenta un'importante opportunita’ economica per le imprese italiane in quanto portera’ in dotazione al Paese l’accesso ai fondi europei: si passera’ dagli 80 milioni di euro dei fondi di pre-adesione ai fondi strutturali. Per la seconda meta’ del 2013 tra Fondi Strutturali, Fondi di adesione e Fondi agricoli saranno disponibili circa 700 milioni di € legati, pero’, alla realizzazione effettiva di progetti da parte della Croazia. In base alle attuali previsioni, dall’importo complessivo del Quadro Finanziario Pluriennale per il periodo 2014-2020, a disposizione del  Paese sara’ messo oltre 1 miliardo di euro all’anno. Opportunita’ in Croazia per le aziende italiane si aprono soprattutto nei settori energia, turismo, ambiente, ICT, agro-alimentare, integrazioni produttive (nelle lavorazioni plastica, metallo, legno), biotecnologie verde, bianca, blu e nel restauro.

 


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA