03/10/2016 - IL PRIMO INVESTIMENTO PER UN TERMINAL NELLE ACQUE FLUVIALI INTERNE IN CROAZIA GRAZIE AI FONDI UE

IL PRIMO INVESTIMENTO PER UN TERMINAL NELLE ACQUE FLUVIALI INTERNE IN CROAZIA GRAZIE AI FONDI UE

La Commissione Europea ha approvato il finanziamento del progetto di "costruzione del terminal per il trasbordo di merci alla rinfusa nel porto di Osijek sul fiume Drava" con un valore totale di 17.314.315 euro, che sarà finanziato fino all' 85% dei costi ammissibili con fondi UE . E' il primo progetto nazionale di navigazione sulle acque interne situato nella citta’ di Osijek in Slavonia attraverso il quale sara’ costruito un nuovo terminal con maggiore capacità, che offrira’ una migliore connettività e quindi influenzera’ lo sviluppo del settore del trasporto di merci per via fluviale. Inoltre, le attività di trasbordo di carichi alla rinfusa (che fino al 2015 si eseguivano nei pressi del Centro ospedaliero di Osijek nel centro della città) saranno trasferite in una nuova locazione nella parte non urbana della città, il che contribuirà alla qualità della vita dei cittadini e alla protezione ambientale. Uno degli obiettivi dei fondi UE nell'ambito del Programma Operativo per la competitività e la coesione 2014-2020 si riferisce all'aumento della quantità di traffico merci sulle vie navigabili interne della Repubblica di Croazia con lo sviluppo delle relative infrastrutture.


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA