27/09/2016 - Nuova normativa della Federazione Russa su approvvigionamento delle imprese statali da fornitori stranieri

Nuova normativa della Federazione Russa su approvvigionamento delle imprese statali da fornitori stranieri

Dal primo gennaio 2017, con l'entrata in vigore del Decreto del Governo della Federazione Russa n.925 del 16 settembre 2016, le imprese russe sottoposte direttamente o indirettamente al controllo pubblico e una serie di altri enti (imprese e enti disciplinati dalla Legge federale russa n.223-FZ del 2011) saranno tenuti ad adottare un regime di priorita' dei fornitori russi e dei paesi membri dell'Unione economica eurasiatica rispetto ai fornitori di altri paesi, inclusa l'talia.

Tale regime, che si applichera' a gare d'appalto, aste e a tutte le altre procedure previste dalla legge 223 esclusi gli approvvigionamenti da fornitore unico, prevede che i partecipanti che offrano di fornire merce di origine russa e i potenziali fornitori russi (eurasiatici) di lavori/servizi siano automaticamente agevolati rispetto agli offerenti stranieri nella misura del 15% del prezzo da essi offerto.

Il Decreto 925 si applica alle forniture di merci di qualsivoglia tipologia e a tutti i lavori e servizi da effettuarsi a favore delle imprese e degli enti i cui approvvigionamenti sono disciplinati dalla Legge 223, salvo l'eccezione gia' menzionata del fornitore unico della stazione appaltante.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché RUSSIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in RUSSIA

AMBASCIATA MOSCACONSOLATO GENERALE MOSCACONSOLATO GENERALE SAN PIETROBURGO