11/07/2016 - Solare fotovoltaico: andamento del mercato in Giappone e rientro di Sharp in Europa

Solare fotovoltaico: andamento del mercato in Giappone e rientro di Sharp in Europa

La Japan Photovoltaic Energy Association (JPEA) ha reso nota la potenza totale dei pannelli solari consegnati in Giappone nell'anno fiscale 2015. Secondo l'associazione, nell'anno finanziario 2015 la potenza totale dei pannelli solari consegnati e' stata di 7,95GW, con una diminuzione del 19,6%, rispetto al 2014. E' la prima volta che la potenza totale diminuisce su base annua da quando, nell'anno finanziario 2012, e' stata introdotta la politica del Feed-In Tariff (FIT).

In particolare, la spedizione di pannelli per i progetti con una potenza di 10 kW o superiore e inferiore a 500 kW e' diminuita del 36,7%, passando dai 3,46GW del 2014 ai 2,19GW del 2015. Invece la spedizione di pannelli per progetti con una potenza di 500 kW o superiore e' diminuita solo dell'11,1%, passando dai 3,78GW del 2014 ai 3,36GW del 2015.

Sharp Corp., dal canto suo, prevede di rientrare nel mercato europeo dei pannelli solari in collaborazione con la Hon Hai Precision Industry Co. di Taiwan, meglio nota come Foxconn. Per far fronte ad una domanda interna debole, Sharp intende espandersi all'estero utilizzando la rete di vendita esistente dell'azienda taiwanese. Sharp aveva sospeso la produzione di pannelli fotovoltaici in Italia e Gran Bretagna nel 2014, anche se da allora ha mantenuto una base di vendite in Germania.

I pannelli Blacksolar potrebbero essere lanciati in Europa gia' prima della fine di quest'anno. Questi pannelli ad alto rendimento per uso domestico vengono assemblati presso lo stabilimento della Sharp vicino a Osaka, ma la societa' prevede anche la produzione in Europa e prendera' in considerazione delle collaborazioni con aziende locali.

Sharp e' tra i produttori giapponesi di elettronica che soffrono della dura concorrenza dei rivali in altri Paesi asiatici. Anche Toshiba Corp. ha appena completato la cessione della sua unita' che produce elettrodomestici a Midea Group Co., un gruppo cinese, e cio' segna la fine di Toshiba come produttore di prodotti elettronici ad ampio spettro.


Agenzia ICE di Tokyo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia