23/05/2016 - Nuovo slancio nelle relazioni Italia-Guinea, ministra degli Esteri: “Un partenariato promettente”

Nuovo slancio nelle relazioni Italia-Guinea, ministra degli Esteri: “Un partenariato promettente”

GUINEA - “Sono molto soddisfatta dell’importante mobilitazione alla quale abbiamo assistito oggi attorno a questo tavolo, una quarantina di aziende italiane si sono presentate, questo dimostra il grande interesse dell’Italia per l’immenso potenziale della Guinea”: è sorridente e visibilmente grata per l’attenzione del governo e dei potenziali investitori italiani la ministra degli Esteri guineana, Hadja Makalé Camara, incontrata da Infoafrica al termine della presentazione della Repubblica di Guinea presso la sala Nigra del ministero degli Esteri, colma di partecipanti.

Dopo una pertinente presentazione delle attuali relazioni bilaterali e delle opportunità d’affari in Guinea, in particolare nei settori dell’energia idroelettrica, dell’agricoltura e dell’habitat, i membri della delegazione guineana hanno dato ampia disponibilità agli incontri B2B con gli investitori e i rappresentanti del settore privato. “E’ anche l’occasione per porre le basi al forum Italia-Guinea che organizzeremo entro la fine dell’anno in Guinea” ha aggiunto la Camara, invitando tutti gli interessati a partecipare alla missione africana. Dalla Farnesina la delegazione guineana ha avuto conferma che per la prima volta la Guinea entra a far parte dei paesi prioritari per la Cooperazione: “E’ un’ottima notizia, davvero le cose stanno iniziando bene e non vedo perché non dovrebbero continuare al meglio. E’ l’inizio di un partenariato promettente” ha auspicato la dirigente.

“L’Italia ha saputo costruire il proprio sviluppo con le piccole e medie imprese, la Guinea vuole ispirarsi a questo modello” ha sottolineato la Camara rivolgendosi agli interlocutori italiani, prima di elencare i numerosi punti di forza del suo paese: le più grandi riserve di bauxite al mondo, oltre a ferro, oro, manganese, 1300 fiumi e corsi d’acqua, un clima degli affari attraente grazie alle recenti riforme, un ambizioso programma di investimenti per accrescere la competitività, una manodopera abbondante e a basso costo, una stabilità politica e un quadro di crescita macroeconomica sostenuto.

Dal 2010, anno della prima elezione del presidente Alpha Condé, “la promozione degli investimenti esteri è una priorità del nostro governo. Il secondo mandato del presidente è dedicato alla trasformazione economica, e dopo due anni difficili – a causa dell’emergenza ebola, ufficialmente conclusa Ndr – stiamo prevedendo una ripresa della crescita con prospettive a due cifre entro il 2020” ha precisato la ministra. La country presentation è stata organizzata dal ministero degli Esteri, dall’ambasciata di Guinea e da Confindustria Assafrica e Mediterraneo. [CC] 


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GUINEA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GUINEA