09/05/2016 - Il Sud Carolina offre grandi opportunita' agli investitori

Il Sud Carolina offre grandi opportunita' agli investitori

Nel corso di una missione in Sud Carolina, il Console Generale d’Italia a Miami Gloria Marina Bellelli, accompagnata da rappresentanti della Camera di Commercio italo-americana con sede a Miami (Italy-America Chamber of Commerce Southeast), ha avuto incontri presso la Charleston Regional Development Alliance, la locale agenzia di sviluppo economico, ai quali hanno partecipato le principali istituzioni locali (dal South Carolina Department of Commerce, agli enti economici World Trade Center Charleston, il Global Business, Development, Charleston-Dorchester-Berkeley County) per esplorare le prospettive di una collaborazione economico-commerciale con lo Stato in questione. Il South Carolina presenta infatti caratteristiche che ne fanno un luogo altamente favorevole allo sviluppo di attivita' imprenditoriali, come dimostra il fatto che sia sede di importanti industrie. In particolare lo Stato presenta un clima favorevole agli investimenti per le contenute retribuzioni salariali dovute anche alla bassa sindacalizzazione dei lavoratori (solo il 2,2% dei lavoratori sono iscritti ad un sindacato contro il 24,6% a New York). E' anche per questo che il South Carolina si e' classificato per il terzo anno consecutivo al primo posto nella creazione di posti di lavoro. Charleston e' stata dichiarata la citta' piu' vivibile negli Stati Uniti (Travel and Leisure, July 2015) e la 7ma per il lavoro negli Stati Uniti (Forbes, dicembre 2014). Secondo le statistiche del Census Bureau l'attrattività dello Stato per gli americani cresce di anno in anno registrando un flusso di immigrazione pari al +3,2% nel 2011, +5,6% nel 2012, +6% nel 2013, +8,18% nel 2014 e ben +9,4% nel 2015. L'economia della Carolina del Sud è florida. La crescita in termini di popolazione e di PIL sono dovuti essenzialmente agli incentivi che il Palmetto State offre alle imprese, fornendo  particolari vantaggi sia agli imprenditori che ai lavoratori. Nel 2015 il South Carolina si e' classificato terzo nella lista "Top State for doing business" per il basso livello di tassazione imprese (da tenere presente che benefici fiscali, ammontare delle tasse e tempo di esenzione vengono negoziati di volta in volta a seconda del tipo di investimento). Bassa presenza sindacale, pressione fiscale societaria pari al 5%, fra le più basse del Sudest statunitense, e un'assente local income tax, sono solo alcuni dei vantaggi che lo Stato presenta. Altri incentivi fiscali sono il Job Tax Credit (JTC), un credito che puo' eliminare ben il 50% dei contributi aziendali se l'impresa crea o espande infrastrutture e posti di lavoro, e il Corporate Headquarters Credit, credito tributario concesso nell'ammontare pari al 20% del costo sostenuto dall'azienda per la costruzione dell'edificio dove l'azienda ha la sede centrale.

 


Consolato Generale d'Italia a Miami
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché USA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in USA

CONSOLATO GENERALE BOSTON (Massachusetts)CONSOLATO GENERALE CHICAGO (Illinois)CONSOLATO DI PRIMA CLASSE DETROIT (Michigan)CONSOLATO GENERALE FILADELFIA (Pennsylvania)CONSOLATO GENERALE HOUSTONCONSOLATO GENERALE LOS ANGELES (California)CONSOLATO GENERALE MIAMI (Florida)CONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE NEW YORKCONSOLATO GENERALE SAN FRANCISCO (California)AMBASCIATA WASHINGTON