02/03/2016 - OCSE: economia della Slovacchia in buono stato nonostante crisi globale

OCSE: economia della Slovacchia in buono stato nonostante crisi globale

L’economia slovacca cresce a velocità doppia rispetto a quella dell’Unione europea, mentre la disoccupazione diminuisce e il miglioramento della riscossione delle imposte produce un visibile calo nel deficit pubblico: questi i punti forti della Slovacchia messi in luce dal Segretario generale dell’OCSE, Angel Gurría, dopo aver incontrato il Ministro delle Finanze slovacco Peter Kazimir a Bratislava.

La Slovacchia, ha in ogni caso ricordato Gurrìa, ha ancora diverse sfide che devono essere affrontate, come il miglioramento dell’assistenza sanitaria, l’appianamento delle disparità regionali, il sottofinanziamento del sistema educativo (la Slovacchia dovrebbe investire più denaro nel sistema scolastico, nell’istruzione prescolastica e sugli stipendi degli insegnanti).

Il mondo è ancora impegnato a superare la crisi economica globale, e l’economia cresce lentamente, ha detto il Segretario generale. In questo contesto, la Slovacchia sta facendo molto bene. La crescita del PIL, che è al 3,6%, è doppia rispetto alla media UE, e di 1,5 volte maggiore che negli Stati Uniti. La disoccupazione, al 10,98%, è al livello più basso negli ultimi sette anni.


Ambasciata d'Italia - 2 marzo 2016
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA