05/02/2016 - Il ristagno nei dati export evidenzia la portata della crisi economica in Cina

Il ristagno nei dati export evidenzia la portata della crisi economica in Cina

Le esportazioni giapponesi continuano a scendere, registrando un calo dell'8% rispetto all'anno scorso.

La Cina e' il secondo mercato di destinazione (19,2% a dicembre) dopo gli Stati Uniti. Mentre l'export verso gli USA ha registrato un calo contenuto, piu' pronunciata e' stata la flessione delle forniture verso la Cina, diminuite dell'8,7% a fronte di una contrazione del 3,4% verso gli Stati Uniti.

Il rallentamento del settore industriale del vicino asiatico ha avuto ripercussioni particolarmente pesanti sui dati export giapponesi. Nel mese di dicembre acciaio e semiconduttori, che rappresentano i due principali settori dell'export giapponese in Cina, hanno registrato una flessione, rispettivamente, del 23,4% e del 18,4%.


Agenzia ICE di Tokyo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia