29/01/2016 - Per il 2016 il governo punta sulle esportazioni di caffè

Per il 2016 il governo punta sulle esportazioni di caffè

ETIOPIA – Aumentare del 45% le esportazioni di caffè nel 2016: è l’ambizione del governo di Addis Abeba, che annuncia nuovi sostegni agli agricoltori della filiera e alle popolazioni colpite dalla penuria alimentare.

L’obiettivo prefissato è quello di raggiungere le 260.000 tonnellate di caffè venduto all’estero.

Nel piano del governo figurano prestiti agevolati a trasformatori e agli esportatori di caffè, una campagna di promozione dell’arabica e investimenti sul marketing.

Un museo dedicato alla storia del caffè, alla sua coltivazione e agli aspetti culturali ad esso legato è in costruzione nella città di Bonga, nella Regione delle Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud.

Nei mesi scorsi, il ministero dell’Agricoltura si era impegnato a valutare la possibilità di ricreare un autorità nazionale responsabile di supervisionare lo sviluppo delle coltivazioni del caffè e del tè e la loro esportazione all’estero, anni dopo la dissoluzione di un ente simile giudicato ai tempi irrilevante.

L’Etiopia è il principale produttore di caffè in Africa con una produzione che la scorsa stagione è stata equivalente a 450.000 milioni di tonnellate. Il caffè rappresenta inoltre la principale fonte di valuta estera del paese con una quota complessiva del 24%. [CC]


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ETIOPIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in ETIOPIA

AMBASCIATA ADDIS ABEBA