17/11/2015 - Previsioni economiche d’autunno sulla Croazia della Commissione Europea

Previsioni economiche d’autunno sulla Croazia della Commissione Europea

Nelle previsioni di autunno della Commissione Europea che coprono l’anno in corso e il biennio 2016-2017, viene confermata la ripresa dell’economia croata. Bruxelles stima un aumento del PIL dell’1,1% nel 2015, dell’1,4% nel 2016 e dell’1,7% nel 2017. Tale ottimismo trova conferma anche dal marcato aumento dell’indice di fiducia di imprese e famiglie. L’ESI (Economic Sentiment Index) misurato sempre dalla Commissione Europea è aumentato nello scorso mese di ottobre di cinque punti per raggiungere il livello record 124,6 punti. Le ipotesi di miglioramento rispetto alle precedenti previsioni del maggio scorso riguardano la maggior parte degli indicatori economici ad esclusione del debito pubblico che Bruxelles vede in ulteriore aumento fino a raggiungere il 92,9% del PIL al termine del 2017. Fuori dai parametri di Maastricht anche il deficit statale.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA