// - POLO MUSEALE: MODIFICATO IL PROGETTO INIZIALE

POLO MUSEALE: MODIFICATO IL PROGETTO INIZIALE

(ICE) - BUDAPEST 16/11/2015

Il Governo ungherese stanzierà complessivamente 200 miliardi di fiorini, pari a circa 640 milioni di euro, per la costruzione del Polo museale. I lavori di costruzione e rinnovo saranno completati in 4 anni.

La decisione del Governo è stata presa sulla base di alcune modifiche del progetto originale: saranno realizzati soltanto tre dei cinque musei previsti,  e verrà ricostruito il teatro del parco municipale, abbattuto nell’era Rákosi.

La realizzazione del progetto sarà suddivisa in due fasi:

per la prima fase, che sarà completata entro il 2018, si prevede il rinnovo e le costruzione dei primi edifici, tra cui la Casa della Musica, progettata dal famoso architetto giapponese, Sou Fujimoto. Saranno inoltre  rinnovati: il Museo delle Belle Arti, il Castello di Vajdahunyad, la Galleria d’Arte, la Casa Olof Palme e sarà ampliato il giardino zoologico. Per questa fase del progetto il Governo ha stanziato 170 milioni di euro.

La seconda fase del progetto prevede la costruzione della Galleria Nazionale, del Museo Etnografico e l’ampliamento del Museo dei Trasporti.   Sarà inoltre ricostruito - secondo il progetto originale - il teatro del Parco Municipale (Városligeti színház) che vi sorgeva dal 1879 al 1952. Il teatro sarà in grado di accogliere 2-3mila persone.

 


ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché UNGHERIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in UNGHERIA

AMBASCIATA BUDAPEST