30/09/2015 - LA NUOVA LEGGE FALLIMENTARE (GU 71/15) IN CROAZIA

LA NUOVA LEGGE FALLIMENTARE (GU 71/15) IN CROAZIA

Il giorno 01.09.2015 e' entrata in vigore la nuova Legge Fallimentare, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale croata numero 71/15. La nuova Legge ha introdotto alcune novità rilevanti in materia; la modifica più importante è rappresentata dalla significativa diminuzione dei termini (da 30 a 15 giorni)  per la presentazione delle istanze di ammissione dei crediti nei procedimenti fallimentari e di concordato preventivo e dall’impossibilità di presentazione delle istanze dopo il termine. Con la nuova Legge Fallimentare gli organi competenti per il concordato preventivo sono diventati i tribunali commerciali, mentre il ruolo dell'Agenzia Finanziaria croata, che fino a questo momento era competente per la conduzione del procedimento, si è ridotto a un ruolo di supporto tecnico amministrativo ai tribunali. Rilevanti novità sono state introdotte anche in materia di notifiche, che saranno ora effettuate tramite l'albo elettronico (c.d. e-oglasna ploča) e non tramite la Gazzetta Ufficiale, come era il caso fino ad ora e sono stati modificati in modo rilevante anche i criteri e il procedimento di nomina dei curatori fallimentari, attribuendo un livello maggiore di responsabilità alla loro funzione. L’obiettivo di una tale rigidezza normativa è rappresentato dalla necessità di accelerare e di rendere più economici i procedimenti in questione.


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA