08/09/2015 - PROGETTI ENERGETICI CHIAVE PER IL COLLEGAMENTO REGIONALE

PROGETTI ENERGETICI CHIAVE PER IL COLLEGAMENTO REGIONALE

Il ministro per il commercio estero e i rapporti economici della Bosnia Erzegovina ha partecipato all’incontro ministeriale a Vienna presso il Segretariato della comunità energetica dei 6 paesi dei Balcani occidentali, durante il quale sono state esaminate misure per lo sviluppo del mercato energetico regionale. E' stata adottata una dichiarazione congiunta recante la lista dei 5 progetti prioritari di collegamento regionale da realizzare nel 2015/2016. I progetti saranno finanziati tramite lo strumento per i Balcani occidentali WBIF/ IPA 2015.

La Bosnia Erzegovina è coinvolta nel progetto della connessione di 400 kilovolt (kV) con la Serbia e il Montenegro (Visegrad-Bajina Basta-Pljevlja) che nel contempo apre i corridoi verso la Romania e la Bulgaria, ovvero attraverso il collegamento via cavo sottomarino verso l’Italia. Il valore di questo progetto è di 66 milioni di euro. La dichiarazione congiunta dei ministri sarà sottoposta all’approvazione dei premier dei 6 paesi durante il summit a Vienna del 27 agosto 2015. 


ICE Agenzia Sarajevo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOSNIA ED ERZEGOVINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BOSNIA ED ERZEGOVINA

AMBASCIATA SARAJEVO