14/07/2015 - Vendita della banca NKBM

Vendita della banca NKBM

La seconda maggiore banca della Slovenia, la Nova Kreditna Banka Maribor (NKBM), con partecipazione statale al 100%, è stata venduta al fondo americano Apollo e alla Banca europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) per una cifra pari a 250 milioni di euro. Il fondo americano ha acquisito l’80% della quota di proprietà di Nkbm, alla BERS è andato il restante 20%.
Lo Stato si è impegnato ad offrire garanzie per 60 milioni di euro a titolo di eventuali indennizzi nei confronti dei possessori di titoli subordinati che sono stati oggetto di bail-in al momento della ricapitalizzazione (il dossier è attualmente oggetto di esame da parte della Corte costituzionale). Garanzie di Stato sono previste anche per potenziali responsabilità che la banca può avere nei confronti dell’erario, giacché è in corso una verifica sulla cancellazione dei crediti inesigibili.

La banca, che è stata ricapitalizzata nel dicembre 2013 con aiuti di Stato pari a 870 milioni di euro, è stata inclusa nella lista delle privatizzazioni dal governo di Alenka Bratusek già nel maggio del 2013. Dopo la ricapitalizzazione, la banca è tornata a registrare utili nell’esercizio 2014, ma nonostante il trasferimento di gran parte dei crediti inesigibili alla Bank Assets Management Company ("bad bank"), ha continuato ad avere in bilancio circa un quinto di crediti inesigibili.

 


Ambasciata d'Italia Lubiana
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVENIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVENIA

CONSOLATO GENERALE CAPODISTRIAAMBASCIATA LUBIANA