22/04/2015 - Banca Centrale: un anno di transizione, ma crescerà settore agro-zootecnico

Banca Centrale: un anno di transizione, ma crescerà settore agro-zootecnico

BRASILE – Un anno di “transizione” e “aggiustamenti”: questo sarà il 2015 per l'economia brasiliana secondo il presidente della Banca Centrale, Alexandre Tombini.

“L'economia brasiliana sta attraversando un adeguamento importante e necessario che renderà il 2015 un anno di transizione e, soprattutto, di costruzione di basi forti per riprendere la crescita" ha detto Tombini intervenendo alla Conferenza internazionale Macrovision organizzata dalla banca di investimenti Itaú BBA a San Paolo.

Partendo da “un basso livello di fiducia” da parte di consumatori e imprenditori, il primo anno del secondo mandato di Dilma Rousseff stando a Tombini non potrà che portare a migliori prospettive: “Quello che auspichiamo è che ci sia un’espansione del settore agro-zootecnico e una crescita modesta nel settore dei servizi e, questo sì, una contrazione per il settore industriale” ha aggiunto difendendo gli aggiustamenti per raggiungere un avanzo primario dell’1,2% del Pil. Il mercato finanziario si aspetta una contrazione dell'economia del 1,01%.


Internationalia www.internationalia.org
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BRASILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BRASILE

CONSOLATO BELO HORIZONTE (Minas Gerais)AMBASCIATA BRASILIACONSOLATO GENERALE CURITIBA (Paranà)CONSOLATO GENERALE PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)CONSOLATO RECIFE (Pernambuco)CONSOLATO GENERALE RIO DE JANEIROCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE SAN PAOLO