19/04/2013 - ASTALDI: NUOVO CONTRATTO NEL SETTORE MINERARIO

ASTALDI: NUOVO CONTRATTO NEL SETTORE MINERARIO

Il Gruppo Astaldi si é aggiudicato  in Cile un nuovo contratto da 117 milioni di euro per la realizzazione di un nuovo lotto del Progetto Minerario Chuquicamata, nell'ambito del quale l'impresa italiana sta giá eseguendo una prima fase di opere in sotterraneo.

Chuquicamata é la miniera di rame a cielo aperto piú grande del mondo appartenente alla Corporación Nacional del Cobre de Chile (CODELCO), impresa di stato cilena e prima produttrice di rame al mondo, . Per la sua trasformazione in minera sotterranea, che permetterá di continuare lo sfruttamento dei giacimenti di rame, Codelco prevede un piano complessivo di investimenti di 3,8 miliardi di USD.

Astaldi, giá operativa in una prima fase del progetto suddetto, con un contratto di 155 milioni di USD, sta portando avanti anche un secondo contratto relativo al progetto "Relaves" per la realizzazione e gestione in concessione di un impianto di trattamento dei fanghi prodotti dalla Miniera Andina per il recupero di rame e molibdeno (con un investimento di 34 milioni di USD e ricavi da gestione per una durata di 20 anni per 230 milioni di USD ).

 


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché CILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CILE

AMBASCIATA SANTIAGO