12/02/2015 - Progetto infrastrutturale del ponte di Sabbioncello (Pelješac) da finanziare con i fondi UE

Progetto infrastrutturale del ponte di Sabbioncello (Pelješac) da finanziare con i fondi UE

Il ponte di Sabbioncello (il ponte di Peljesac in croato) dovrebbe collegare l’enclave di Ragusa (Dubrovnik) al resto del Paese con l'obiettivo di unire il sud della Croazia, separato dalla fascia costiera della Bosnia-Erzegovina, e permettere cosi' di avere quella continuita' territoriale che e' una condizione “sine qua non” per entrare nel regime di Schengen. La societa' di consulenza francese SAFEGE ha presentato i risultati del loro lavoro relativi al progetto di pre-fattibilita' dell’infrastruttura e del co-finanziamento dell’opera da parte dell’Unione europea, concludendo che l’opzione del ponte soddisfa i ciriteri di connettivita', libera disponibilita' e sicurezza chiesti dal regime di Schengen. Il Ministro dei Trasporti Hajdaš Doncic ha annunciato che tutta la documentazione necessaria per la costruzione del Ponte di Sabbioncello dovrebbe essere terminata entro giugno 2015; la gara per la realizzazione dello studio di fattibilita' e' stata vinta dalle societa’ ungheresi COWI Trenecon e Fomterv in partenariato con le due societa’ locali Geoprojekt e Dvokut. I risultati dello Studio di Fattibilita’ dovrebbero servire per la richiesta di co-finanziamento di costruzione del ponte alla Commissione Europea; il valore complessivo di questo progetto e' stimato dai 280 ai 300 milioni di Euro.


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitivitā e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunitā d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA