20/01/2015 - L’UE autorizza export del pesce

L’UE autorizza export del pesce

ANGOLA – L’Angola è stata inclusa nella lista dei paesi autorizzati ad esportare ogni tipo di prodotto ittico nell’Unione europea. A dare l’annuncio, da Luanda, riferisce la stampa locale, è stato il ministro della Pesca Victoria de Barros Neto.

Il via libera da Bruxelles, ha spiegato De Barros Neto all’agenza Angop, è arrivato dopo “vari stadi di ristrutturazione di laboratori di microbiologia e chimica, addestramento di staff e valutazioni” degli standard richiesti.

La produzione ittica dell’Angola nel 2014, secondo il ministro, ammonta a 396.000 tonnellate, grazie a una flotta di 253 navi da pesca autorizzate e a 108 compagnie coinvolte a vario titolo nel settore. Oltre alla capitale Luanda i principali porti utilizzati a questo scopo nel paese sono Benguela, Namibe, Kwanza Sul e Cabinda. [DM]


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ANGOLA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in ANGOLA

AMBASCIATA LUANDA