19/01/2015 - L’ITALIANA GCF VINCE IL BANDO PER LA RICOSTRUZIONE DELLA LINEA FERROVIARIA SARAJEVO-BRADINA

L’ITALIANA GCF VINCE IL BANDO PER LA RICOSTRUZIONE DELLA LINEA FERROVIARIA SARAJEVO-BRADINA

L’Impresa Pubblica Ferrovie della Federazione della Bosnia Erzegovina e l’impresa GCF-Generale Costruzioni Ferroviarie S.p.A. di Roma hanno firmato il contratto relativo alla ricostruzione della linea ferroviaria Sarajevo-Bradina.

Il progetto ha un valore di 25 milioni di euro ed è finanziato dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS). L'appalto è stato aggiudicato all’impresa italiana in consorzio con la locale Hering d.o.o.


Ufficio ICE di Sarajevo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOSNIA ED ERZEGOVINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BOSNIA ED ERZEGOVINA

AMBASCIATA SARAJEVO