03/12/2014 - Via libera della Commissione europea alla bozza di Bilancio dello stato slovacco per l’anno 2015.

Via libera della Commissione europea alla bozza di Bilancio dello stato slovacco per l’anno 2015.

La bozza di bilancio statale 2015, tuttora in discussione al Parlamento e che verra’ approvata nei prossimi giorni, ha avuto il via libera da parte della Commissione europea, risultando conforme alle regole del Patto di stabilità e crescita (PSC).
Il Ministro delle Finanze slovacco, Peter Kazimir, ha, al riguardo, tenuto a evidenziare che la Slovacchia sia risultata uno dei soli cinque paesi UE (con Germania, Irlanda, Lussemburgo e Paesi Bassi, alcuni dei piu’ rigorosi in ambito europeo) a non avere avuto rilievi sostanziali dalla Commissione europea.
Il Ministro ha aggiunto che le previsioni sul disavanzo pubblico slovacco del prossimo anno rientreranno in larga misura entro il parametro UE del 3% del PIL, malgrado siano risultate incertezze ed un lieve peggioramento sul disavanzo del 2014. La Commissione invita pertanto le autorità slovacche ad intervenire, se necessario, attraverso l’adozione di misure correttive per mantenere il deficit 2014 alle disposizioni del patto di stabilità.

 


Ambasciata d'Italia, 3 dicembre 2014
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA