15/09/2014 - AUMENTANO GLI SCAMBI COMMERCIALI DELLA CROAZIA E L’ITALIA E’ TUTTORA IL PRIMO PARTNER COMMERCIALE

AUMENTANO GLI SCAMBI COMMERCIALI DELLA CROAZIA E L’ITALIA E’ TUTTORA IL PRIMO PARTNER COMMERCIALE

Dai dati preliminari dell’ISTAT croato relativi al primo semestre 2014 risulta che l’interscambio commerciale e’ stato pari a 13,395 miliardi di €, ovvero del 7,4% superiore rispetto a quello realizzato nel periodo gennaio-giugno 2013. In aumento risultano sia le esportazioni (+13,4%)  che le importazioni (+4,2%). Anche nel corso della prima meta’ del 2014 la Croazia continua a realizzare gli scambi commerciali principalmente con i Paesi Europei, specialmente con quelli dell’Unione Europea: nel primo semestre l’interscambio Croazia – UE e’ stato pari a 9,54 miliardi di € (il 71% ca. dell’interscambio croato totale, +9,8%); L’Italia continua ad essere il principale partner commerciale della Croazia. Il valore dell’interscambio bilaterale realizzato nel primo semestre del 2014 e’ stato pari a 1,91 miliardi di euro (14,3% del totale dell’ interscambio commerciale croato; crescita del 23,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). L’Italia si conferma tuttora quale primo mercato di sboco della merce croata e le esportazioni croate verso l'Italia– pari a 741 milioni di euro (15% dell’export totale) -  registrano una crescita del 19,2%. Rimane, invece, il secondo Paese fornitore dopo la Germania, nonostante il forte aumento del valore delle forniture italiane (+26,2%) che per il primo semestre e’ stato pari a 1,17 miliardi di euro (il 13,8% del valore totale dell’import croato). Il principale concorrente dell’Italia e’ la Germania; l’interscambio bilaterale croato-tedesco e’ stato di 1,87 miliardi di euro (14% dell’interscambio totale) con un  aumento del 17,4% rispetto al primo semestre 2013. In aumento sia le importazioni croate dalla Germania (+20,2%) che a fine giugno 2014 sono state pari a 1,3 miliardi di euro (15,4%  dell’import croato), che le forniture croate verso la Germania (569 milioni di euro, 11,5% dell’export croato; aumento dell’11,4%).  Al terzo posto si colloca la Slovenia, anche se l’interscambio bilaterale registra una lieve flessione (-0,1%) attestandosi a 1,47 miliardi di euro (11% del totale). In aumento (+29,8%) le forniture croate verso la Slovenia  mentre diminuiscono gli acquisti dalla Slovenia che – pari a 911 milioni di € - dimostrano un calo del 12,6%.

 


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA