04/08/2014 - Angola. Tentata truffa ai danni delle aziende italiane.

Angola. Tentata truffa ai danni delle aziende italiane.

Numerose ditte italiane del mobile e arredo si sono rivolte negli ultimi giorni all’Ambasciata a Luanda riferendo di essere state contattate dalla società angolana Gtarc Lda Contracting and Consulting Group, che le informava di averle selezionate quali imprese meglio qualificate per l’esecuzione di importanti contratti pubblici, affidati alla stessa Gtarc direttamente dal governo angolano. La Gtarc promette commesse milionarie, garantite da lettera di credito scontabile all’atto dell’arrivo della merce al Porto di Luanda.

Si tratta, come verificato dall’Ambasciata, di una truffa. I fatti sono stati prontamente denunciati alle competenti autorità angolane, che hanno dichiarato di essere già intervenute al riguardo, e all’Ufficio ICE di Johannesburg, tenendo informate tutte le società italiane interessate.

Di seguito, i falsi riferimenti di cui fanno uso i truffatori in questione:

- Gtarc Lda

Rua da Missão

PO Box 7012

Luanda, Angola

Tel : +244949196019

Email: gtarclda@outlook.com

Site : http://gtarc.ao

Mr. Natt Lauren Dom

 

- PROJECT COMMISSION OF ANGOLA

Av. COMANDANTE GIKA

PO BOX 12709 LUANDA ANGOLA.

Chairman : Joaquim Sanguela


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ANGOLA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in ANGOLA