30/07/2014 - ANCORA SENZA ESITO LE TRATTATIVE INA-MOL

ANCORA SENZA ESITO LE TRATTATIVE INA-MOL

Non ha avuto successo il 5° round di trattative tra MOL e Governo croato. Dopo quasi due ore di negoziati le due parti si sono ritrovate piu’ che mai in disaccordo. Le due parti si accusano a vicenda e l’unica cosa sicura e’ che MOL non intende rinunciare ai diritti di gestione. Nonostante i toni bruschi, le due parti sono tuttavia pronte a continuare le trattative. L’11 agosto inizia l’arbitrato in cui la Croazia ha accusato MOL di aver ottenuto i diritti di gestione grazie al pagamento di tangenti. Inoltre, in reazione alla proposta del Ministro dell’Economia Vrdoljak di un eventuale acquisto da parte della Croazia delle quote INA di proprieta’ della MOL, il Premier Milanovic ha risposto che si tratta di una somma enorme di cui la Croazia non dispone. Secondo Milanovic “le trattative continueranno e tutto il resto sono solo speculazioni”. Il Presidente Josipovic ritiene che la cosa migliore sarebbe trovare un accordo, prevedendo possibilmente un nuovo sistema di gestione. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di INA, Zoltan Aldott, in un’intervista per la televisione “Nova TV” ha dichiarato di credere ancora, nonostante tutto, che le due parti possano trovare un accordo, aggiungendo che gli ungheresi desiderano continuare ad investire in INA.


Ambasciata d'Italia Zagabria
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA