13/06/2014 - CENTRALE IDROELETTRICA JANJICI: FIRMATA LA CONCESSIONE

CENTRALE IDROELETTRICA JANJICI: FIRMATA LA CONCESSIONE

Il ministro dell’energia, delle miniere e dell’industria della Federazione della Bosnia Erzegovina ed il direttore generale della Elektroprivreda BiH hanno firmato il 30 maggio 2014 il contratto di concessione per la costruzione e l’utilizzo della centrale idroelettrica Janjici sul fiume Bosna, su iniziativa dell’impresa pubblica Elektroprivreda BiH.

La concessione ha una durata di 30 anni con possibilità di rinnovo. Per la concessione è stato determinato un corrispettivo di 800.000 euro, ovvero il 2,27% del valore dell’investimento del progetto “Centrale idroelettrica Janjici” (37 milioni di euro) della potenza installata di 13,3 MW e con una produzione annua di 68 GWh.

Elektroprivreda BiH finanzierà la costruzione della centrale idroelettrica con il credito concesso dalla Banca Tedesca di Sviluppo (KfW) e con mezzi propri.

La costruzione della centrale inizierà nella seconda metà del 2015.

Alla BiH è stato riconosciuto il merito di produrre il 34% della propria energia da fonti di energia rinnovabile. L’obiettivo  è di raggiungere il 40% entro il 2020.

Attualmente il compenso annuo per la concessione d’utilizzo delle acque per la produzione di energia elettrica è del 2,43% dell’intero ricavo annuo ottenuto con la vendita dell’energia prodotta da centrali idroelettriche e non può essere inferiore all’1,5% del ricavo annuo previsto.


Ufficio ICE di Sarajevo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOSNIA ED ERZEGOVINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BOSNIA ED ERZEGOVINA

AMBASCIATA SARAJEVO