09/05/2014 - SENEGAL.MISSIONE PER LA SETTIMANA REVIEW DEL PROGRAMMA ISPE (DAKAR 16-30 APRILE 2014)

SENEGAL.MISSIONE PER LA SETTIMANA REVIEW DEL PROGRAMMA ISPE (DAKAR 16-30 APRILE 2014)

Una delegazione del Fondo Monetario Internazionale, guidata da Herve' Joly, e' stata in missione a Dakar dal 16 al 30 aprile nel quadro della Settima Review dell'Accordo triennale attuativo del Programma ISPE (Strumento di Supporto alla Politica Economica) approvato nel dicembre 2010.
Il principale obiettivo della missione e' stato l'accertamento del rispetto da parte del Governo senegalese delle linee guida di politica economica concordate con l'FMI, ossia l'adozione di iniziative volte a favorire lo sviluppo economico del Paese e uno stretto controllo delle finanze pubbliche La delegazione ha avuto incontri con il Presidente della Repubblica senegalese Macky Sall, i Ministri dell'Economia e delle Finanze Amadou Ba e dell'Energia e delle Miniere Aly Ngouille Ndiaye, nonche' con rappresentanti della BCEAO (Banca Centrale degli Stati dell'Africa Occidentale), del mondo imprenditoriale e della societa' civile.

Nel corso dei colloqui con i suoi interlocutori e nella successiva riunione illustrativa degli esiti della missione con i principali donatori internazionali, Joly ha tracciato un bilancio dell'andamento dell'economia senegalese, caratterizzata nel 2013 da una crescita del PIL inferiore alle aspettative (3,5% rispetto al 4% previsto) a causa di un lieve calo della produzione agricola e del perdurare degli effetti della crisi economica internazionale. Particolare dinamismo avrebbero fatto registrare i settori delle telecomunicazioni e dell'edilizia. Soddisfazione e' stata espressa per l'andamento dell'inflazione, attestatasi allo 0,7% (in calo rispetto all'1,4% del 2012) e per il pieno raggiungimento di alcuni obiettivi fissati dal FMI per la fine del 2013, in particolare la riduzione del disavanzo di bilancio, attestatosi al 5,5% del PIL, inferiore al 5,9% del 2012 e alla soglia prefissata del 6% del PIL.
A fine 2014, il tasso di crescita del PIL dovrebbe raggiungere il 4,9%, grazie ad una congiuntura internazionale piu' favorevole e ai primi effetti dell'attuazione del 'Plan Senegal Emergent' (PSE), il programma di rilancio dell'economia senegalese del valore complessivo di circa 14,7 miliardi di euro presentato lo scorso febbraio dal Presidente della Repubblica Macky Sall in occasione del Gruppo Consultivo di Parigi che, secondo le intenzioni delle Autorita' senegalesi, dovrebbe assicurare entro il 2018 una crescita del PIL dell'ordine del 7-8%.


AMBASCIATA D'ITALIA
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché SENEGAL Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SENEGAL

AMBASCIATA DAKAR