19/03/2014 - SIGLATO MEMORANDUM TRA I PAESI SETA

SIGLATO MEMORANDUM TRA I PAESI SETA

Il 14 marzo è stato firmato un Memorandum d'Intesa tra i partecipanti al progetto europeo SETA (South East Transport Axis) di Austria, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Croazia ed Italia. L'accordo è stato siglato da rappresentanti del Comune di Fiume e di Monfalcone, del governo regionale del Burgenland e della Bassa Austria, del Ministero Austriaco e Slovacco dei Trasporti, del consorzio ferroviario Gyor Sopron Ebenfurti, Andraz Novak, dell'ente portuale di Capodistria, dell'agenzia di sviluppo regionale ungherese di Sopron e dell'Accademia croata delle scienze tecniche.

Il SETA, che si concluderà a maggio, ha l'obiettivo di favorire i collegamenti tra i porti dell'Alto Adriatico (Fiume, Capodistria, Trieste e Monfalcone) e i Paesi dell'Europa centrale situati tra il Baltico e l'Adriatico, attraverso il potenziamento dei collegamenti ferroviari.

Firmato inoltre un Memorandum per lo sviluppo del trasporto passeggeri tra le Ferrovie croate e le ferrovie austriaco-ungheresi, al fine di creare una rete di collegamenti veloci lungo il corridoio SETA (Vienna/Bratislava; Zagabria/Fiume e Lubiana/Capodistria/Trieste) entro il 2020.

 


Ambasciata d'Italia - Zagabria
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA