28/01/2014 - Slovacchia – non conosce crisi l’”automotive”: produzione record di automobili nel 2013.

Slovacchia – non conosce crisi l’”automotive”: produzione record di automobili nel 2013.

1. Nonostante il perdurare della crisi del settore auto in Europa, con un calo generalizzato delle vendite di autoveicoli nell’UE +EFTA che nel 2013 dovrebbe attestarsi intorno all’1,8% (-7,1% per quanto riguarda l’ Italia), la produzione di auto in Slovacchia è invece ancora in costante crescita.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Associazione dell’Industria Automobilistica slovacca, il volume di autovetture prodotte in loco ha raggiunto nel 2013 il numero record di 980.000, confemando la Slovacchia come il primo Paese al mondo per il rapporto numero di auto prodotte /numero di abitanti nell’anno (178). La quasi totalita’ della produzione slovacca del settore “automotive” e’ destinata, come noto, al mercato estero (Russia, Cina, Sudamerica).

Secondo il Presidente della Associazione,  Holecek, l’ulteriore espansione del comparto “automotive” e’ stata possibile grazie alle intelligenti strategie messe in atto dalle tre case automobilistiche nel Paese, Volkswagen, Kia Motors e PSA-Peugeot Citroen (investimenti per ampliamento degli stabilimenti, produzione di autovetture ecologiche anche di piccola cilindrata, ricerca e sviluppo nuove tecnologie, ecc.). Rispetto allo scorso anno, la produzione e’ aumentata del 6% per la Volkswagen, che ha prodotto 420.000 autovetture; Kia ha registrato un incremento del 7%, con 313.000, mentre PSA, nonostante le difficoltà del “gruppo” , ha visto una crescita record in Slovacchia del 16% con 248.000 auto. L’incremento influisce peraltro anche sull’indotto di numerose imprese italiane di componentistica e meccanica di alta precisione, qui presenti proprio per rifornire le tre grandi case produttrici.

Tali dati per il 2013 rappresentano un dato importante per l’economia slovacca, dipendente in maniera significativa proprio dal comparto “automotive”. Si conferma in particolare il successo della formula slovacca in questa complessa produzione: manodopera qualificata a costi ancora concorrenziali; alto livello tecnologico degli impianti; agevolazioni governative; bassa tassazione; posizione strategica nel mercato Ue (ed Euro) nonché con proiezione verso l’est – Europa. E’ un buon segno anche della perdurante fiducia dei grandi investitori stranieri.

Secondo il citato responsabile del settore, il comparto rischierebbe comunque nel 2014 di non potersi espandere ulteriormente, in quanto gli stabilimenti -- in particolare di VW e Kia -- sarebbero ormai al limite della loro capacita’ produttive (il problema non sarebbe pertanto sul lato della domanda, ma su quello dell’”output”).

2. Le immatricolazioni di auto nuove nel Paese sono invece in calo del 5% rispetto al 2012: lo scorso anno sono state infatti immatricolate in Slovacchia 66.000 nuove auto contro le 69.589 immatricolazioni del 2012,  principalmente a causa della tassa sulle vetture di grossa cilindrata entrata in vigore a fine 2012.

Per completezza di documentazione, al link

http://www.sario.sk/userfiles/file/Ensario/PZI/sectorial/auto/automotive_industry.pdf

 e' disponibile una brochure (ultimo aggiornamento) predisposta dall’Agenzia nazionale per lo sviluppo degli investimenti e del commercio “SARIO” sul settore “automotive”.

 


Ambasciata d'Italia, 28 gennaio 2014
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA