08/01/2014 - PRIMI SEGNALI DI RIDUZIONE NELL’ESPANSIONE DELL’ATTIVITA’ ECONOMICA.

PRIMI SEGNALI DI RIDUZIONE NELL’ESPANSIONE DELL’ATTIVITA’ ECONOMICA.

La variazione dell'Indice di Attivita' Economica di novembre 2013 (che - comunque - nei primi undici mesi dell’anno ha accumulato un’espansione del 4,2%)  conferma il processo di rallentamento dell’economia locale, che ha indotto  il Banco Central ad effettuare, nei mesi di ottobre e novembre scorsi, due tagli consecutivi del tasso di interesse fissando al 4,5%.

La limitata crescita economica di novembre è da attribuirsi principalmente alla caduta della produzione manifatturiera (-1,1%) ed a un basso risultato delle vendite del commercio all’ingrosso. Al contrario il “Banco Central” evidenzia un incremento nella produzione mineraria.

Secondo gli esperti, alla luce di tale risultati è prevedibile aspettarsi un nuovo taglio del tasso d’interesse nei prossimi mesi, anche se l’incremento (superiore alle aspettative di mercato) fatto registrare dall’inflazione a dicembre (0,6%), con una variazione annua accumulata del 3% ed un tasso di disoccupazione che si mantiene ai minimi storici ( 5,7%), potrebbe frenare un’immediata decisione in tal senso.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché CILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia