13/12/2013 - LA BANCA CENTRALE MANTIENE INVARIATO IL TASSO DI INTERESSE UFFICIALE

LA BANCA CENTRALE MANTIENE INVARIATO IL TASSO DI INTERESSE UFFICIALE

Seguendo le aspettative degli analisti, la Banca Centrale cilena ha mantenuto invariato il tasso ufficiale di sconto, dopo due riduzioni consecutive di 25 punti base, mantenendolo al 4,5%, sebbene si ritiene che entro i primi 5 mesi del prossimo anno si potrebbe verificare un'ulteriore riduzione di 50 punti base, con un tasso finale fissato al 4%.

Nell'ambito dell'informativa che giustifica la decisione, si segnala nuovamente lo scenario internazionale che ancora desta preoccupazione, considerando che i principali partner commerciali del Cile crescono al di sotto della propria media storica, ma con buone prospettive di recupero nei prossimi mesi. Le materie prime, specialmente il rame, hanno mantenuto una lieve tendenza al rialzo negli ultimi mesi, anche se nel medio periodo si prevede una riduzione nei prezzi per un eccesso di domanda sul mercato internazionale. L'inflazione, a livello mondiale, continua a mantenersi a livelli contenuti.

La misura tiene anche in considerazione il deprezzamento del peso cileno nei confronti delle principali valute internazionali, a partire dal dollaro e dall'euro, cosa che permette un aumento di competivita' ad alcuni settori di esportazione cileni, a partire dall'agroalimentare.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché CILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia