18/11/2013 - LA CROAZIA TRA I 16 PAESI INCLUSI NELL'ALERT MECCANISM REPORT

LA CROAZIA TRA I 16 PAESI INCLUSI NELL'ALERT MECCANISM REPORT

La Commissione Europea ha pubblicato l'Alert Mechanism Report 2014, nel quale analizza la situazione di 16 Paesi europei con squilibri economici, tra cui Croazia e Italia.

Per tali Paesi la Commissione procederà con la "In-Depth Review" (revisione approfondita), i cui esiti saranno resi noti nella prossima primavera.

Sulla Croazia pesano dati negativi relativi a crescita e competitività, determinati anche da una spesa in ricerca e sviluppo troppo bassa e da un quadro normativo inefficiente. Inoltre, nonostante il miglioramento nei conti pubblici e la diminuzione della pressione fiscale sul reddito da lavoro, si esprime preoccupazione sulla sostenibilità della spesa sociale e previdenziale.

Inoltre, mentre non sembra destare preoccupazione il deficit delle partite correnti, pari allo 0.5% del PIL, nel 2012 il debito pubblico ha raggiunto il 56% del PIL e il livello di indebitamento del settore privato è stato pari al 132% del PIL, troppo vicino alla soglia del 133% stabilita dall'UE.

Secondo i dati Eurostat, dal 2007 al 2012 c'è stato un declino delle esportazioni pari al 24,7% (ben oltre la soglia del 6%) e una diminuzione degli investimenti esteri pari all'89% del PIL (la soglia è del 35%).

Si attendono ora le conclusioni dei Ministri delle Finanze UE sul contenuto del rapporto.


Ambasciata d'Italia - Zagabria
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA