28/08/2020 - Energia: Brasile, Petrobras annuncia vendita quote società distribuzione Br Distribuidora

Energia: Brasile, Petrobras annuncia vendita quote società distribuzione Br Distribuidora

Il Consiglio di amministrazione (Cda) della compagnia energetica statale brasiliana Petrobras ha autorizzato l'avvio del processo di vendita di tutte le quote attualmente detenute della società di distribuzione del carburante Br Distribuidora, pari al 37,5 per cento. Secondo quando comunicato da Petrobras, la transazione avverrà attraverso un'offerta pubblica secondaria di azioni presso la borsa di San Paolo (follow on). Il lancio sarà definito in seguito e sarà soggetto a condizioni di mercato, oltre che all'approvazione da parte degli organi interni della compagnia petrolifera e all'analisi da parte della Commissione di valori immobiliari (Cvm) e degli organismi antitrust. Petrobras aveva avviato la privatizzazione della controllata nel luglio dello scorso anno, cedendo il 32,8 per cento delle proprie quote. A seguito della cessione delle azioni in borsa, attraverso l'operazione di follow up, la Petrobras aveva anche perso il controllo della società. La vendita aveva fruttato 9,6 miliardi di real (2,3 miliardi di euro). L'annuncio dell'intenzione di cedere quote fino a perdere il controllo della società era stato fatto dalla nuova governance della società statale subito dopo l'insediamento del governo Bolsonaro. Tuttavia la Br Distribuidora non era più una società puramente statale da quanto nel dicembre 2017, l'allora presidenza su impulso del governo di Michel Temer quotò la compagnia nel listino Ibovespa della Borsa di San Paolo. L'Offerta pubblica iniziale (Ipo) fruttò 5 miliardi. La società ha registrato un utile netto di 188 milioni di real (29,5 milioni di euro) nel secondo trimestre del 2020. Petrobras ha avviato sin dall'inizio del 2019 un processo di disinvestimento attraverso la liquidazione di società e partecipazioni all'estero e in attività marginali e secondarie per potersi concentrare esclusivamente sull'estrazione petrolifera di petrolio pre-sal acque profonde e ultra profonde. Il nuovo modello di business è stato presentato lo scorso 28 novembre dalla società in occasione dell'approvazione da parte del Consiglio di amministrazione della compagnia del piano aziendale 2020-2024 che prevede investimenti per 75,7 miliardi di dollari nel quinquennio. Nel piano strategico la società statale confermava di voler uscire dall'attività di distribuzione e trasporto del gas, oltre che dall'attività di produzione di fertilizzanti e trasporto di Gpl e biodiesel e di volersi concentrarsi sulla raffinazione e il commercio di derivati del petrolio. "Saremo una compagnia dedicata all'esplorazione e alla produzione di petrolio di acque profonde, meno indebitata", dichiarava il presidente di Petrobras, Roberto Castello Branco, in una nota.


www.agenzianova.com
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BRASILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BRASILE

CONSOLATO BELO HORIZONTE (Minas Gerais)AMBASCIATA BRASILIACONSOLATO GENERALE CURITIBA (Paranà)CONSOLATO GENERALE PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)CONSOLATO RECIFE (Pernambuco)CONSOLATO GENERALE RIO DE JANEIROCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE SAN PAOLO