31/07/2020 - L’economia ceca ha accusato nel secondo trimestre un calo del Pil del 10,7% su base annua

L’economia ceca ha accusato nel secondo trimestre un calo del Pil del 10,7% su base annua

 

L’economia ceca ha accusato nel secondo trimestre la più pesante flessione della sua storia, con un calo del Pil del 10,7% su base annua, al netto degli effetti di calendario, mentre su base trimestrale il calo è stato dell’8,4%. A causare questo andamento è stata in primo luogo la forte diminuzione della domanda estera e, a seguire, i bassi consumi delle famiglie e della attività di investimento, come rilevato dall’Ufficio nazionale di statistica.Il premier Andrej Babis, a commento dei dati forniti questa mattina sull’andamento della economia ceca nel secondo trimestre, ha messo in rilievo, in primo luogo, che si tratta di risultati previsti, dicendosi fiducioso sul fatto che già nel terzo trimestre potranno essere migliori. “Credo che le nostre aziende e la gente riusciranno a essere flessibili e ad adattarsi alla situazione, ma ovviamente sarà un anno difficile” ha ammesso.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché REP.CECA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in REP.CECA

AMBASCIATA PRAGA