06/07/2020 - Turismo: in aprile crollo del settore ricettivo.

Turismo: in aprile crollo del settore ricettivo.

I dati pubblicati dall'Ufficio di statistica slovacco e relativi al primo quadrimestre dell'anno registrano un forte impatto della crisi Covid sul comparto turistico.

Rilevante il dato sul numero di pernottamenti, scesi a 35.398 notti nel 2020 con una caduta del 96,9% su base annua. Ad aprile sono stati ospitati solo 417 stranieri nelle strutture slovacche, mentre un anno prima erano stati 171.000.

A fruire delle strutture ricettive nel mese di aprile sono stati principalmente i clienti di terme e centri benessere, chi ha affittato appartamenti privati e cottage e gli studenti stranieri. La durata media del soggiorno in aprile e' piu' che raddoppiata a 5,3 notti, 9,1 nel caso dei visitatori stranieri.

Con il risultato di aprile e' significativamente calato il numero totale di visitatori nei primi quattro mesi dell'anno, sceso a 1,1 milioni di visitatori ovvero il 35,8% in meno su base annua. Il 64,8% erano visitatori domestici e il resto (35,2%) stranieri. Il numero di pernottamenti tra gennaio e aprile ha subito una riduzione di un terzo a 3,1 milioni di notti.


Ambasciata d'Italia - 06/07/2020
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA