20/04/2020 - Brasile: saldo commerciale in calo del - 9,3% nel primo trimestre del 2020

Brasile: saldo commerciale in calo del - 9,3% nel primo trimestre del 2020

Il Governo Federale ha aggiornato i dati della Bilancia Commerciale relativa a febbraio: la variazione ha ridotto del 9,3% il surplus commerciale da gennaio a marzo, passato da U$D 6,135 miliardi a U$D 5,562 miliardi. Le esportazioni sono quindi scese da U$D 16, 36 miliardi a U$D 15,73 miliardi, a fronte di importazioni invariate con U$D 13,26 miliardi. Il calo del saldo positivo nel primo trimestre, che in precedenza era del 33,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente è ora del 39,4%. Il principale bene che ha ridotto le esportazioni è il cotone, che è passato da U$D 976 milioni a U$D 527 milioni. Il grano è calato a U$D 71 milioni e l’olio combustibile a U$D 78 milioni. Altri beni invece sono cresciuti come il petrolio (U$D 73 milioni) e la soia (U$D 48 milioni). L'Unione europea è stata la destinazione dell'export brasiliano che registra la riduzione più importante  con U$D 551 milioni, mentre  le esportazioni verso la Cina sono aumentate di $ 123 milioni. (ICE SAN PAOLO)
 
Fonte notizia: Valor economico


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BRASILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BRASILE

CONSOLATO BELO HORIZONTE (Minas Gerais)AMBASCIATA BRASILIACONSOLATO GENERALE CURITIBA (Paranà)CONSOLATO GENERALE PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)CONSOLATO RECIFE (Pernambuco)CONSOLATO GENERALE RIO DE JANEIROCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE SAN PAOLO