17/05/2019 - Pirelli investe 120 milioni di Euro nel periodo 2019-2021

Pirelli investe 120 milioni di Euro nel periodo 2019-2021

Milano, 13 maggio 2019 – Pirelli conferma la propria presenza strategica in Brasile attraverso una riorganizzazione della struttura produttiva, che permetterà di accelerare la focalizzazione sui prodotti High Value e di migliorare la competitività dei propri siti manifatturieri nel Paese, considerato anche il difficile scenario congiunturale.

È previsto un piano d’investimenti pari a 120 milioni di euro nel periodo 2019-2021 per l’ammodernamento e la riconversione degli impianti produttivi da Standard ad High Value ed il continuo miglioramento del mix e della qualità delle fabbriche di Campinas (San Paolo) e Feira de Santana (Bahia). Questi investimenti si aggiungono ai 320 milioni di euro già realizzati nel periodo 2013-2018. Tale riassetto rende la presenza di Pirelli in Brasile più solida e più competitiva.

La riorganizzazione prevede, in particolare, il potenziamento della fabbrica di Campinas, oggi attiva nella sola produzione di pneumatici Car, attraverso il trasferimento della produzione di pneumatici Moto dallo stabilimento di Gravataí (Rio Grande do Sul), che si completerà entro la metà del 2021. Questa riorganizzazione permetterà la creazione di un polo industriale a servizio dei mercati dell’America Latina, che si dedicherà alla produzione di pneumatici Car, Moto e Motorsport, con una focalizzazione crescente sull’High Value. Tale operazione permetterà di ottimizzare i processi produttivi e i flussi logistici, anche grazie alla favorevole posizione dello stabilimento di Campinas, più vicino agli impianti produttivi dei produttori di auto e moto, e il cui potenziamento permetterà l’assunzione di circa 300 persone entro il 2022. Le risorse relative alla riorganizzazione derivano principalmente dalla sottoscrizione dell’accordo fiscale sul Patent Box avvenuta in ottobre 2018, che, come allora anticipato, sono state destinate all’ulteriore focalizzazione sul segmento High Value e a una più rapida riduzione del segmento standard.

Contestualmente, con l’obiettivo di trovare un accordo con il sindacato durante il periodo di trasferimento della produzione, verranno intraprese tutte le azioni di mitigazione per ridurre gli impatti sociali nello stabilimento di Gravataí, che vede oggi occupate circa 900 persone.

In particolare, come primo passo di questo percorso e considerata la conferma ricevuta da parte di Prometeon Tyre Group Brasil della propria presenza industriale a Gravataí, Pirelli e Prometeon Tyre Group valuteranno reciprocamente azioni volte a mitigare gli effetti occupazionali, compatibilmente con le condizioni locali di mercato e di competitività dei rispettivi business.


Ambasciata d'Italia a Brasília
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BRASILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BRASILE

CONSOLATO BELO HORIZONTE (Minas Gerais)AMBASCIATA BRASILIACONSOLATO GENERALE CURITIBA (Paranà)CONSOLATO GENERALE PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)CONSOLATO RECIFE (Pernambuco)CONSOLATO GENERALE RIO DE JANEIROCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE SAN PAOLO