01/04/2019 - Al via costruzione di ferrovia in zona mineraria

Al via costruzione di ferrovia in zona mineraria

GUINEA - La posa della prima pietra di una futura ferrovia in Guinea è stata sancita dal una cerimonia ufficiale che ha coinvolto il presidente della Repubblica Alpha Condé, diversi ministri, e  il presidente del consorzio incaricato della costruzione, il consorzio SMB-Winning, guidato da Sun Xiushun.     La parte guineana sottolinea che l’ultima volta che fu costruita una linea ferroviaria in Guinea risale agli anni 70.     L’asse ferroviario è ubicato nell’Est del Paese, tra Dapilon e Santou, con l’obiettivo di sviluppare l’area e le sue potenzialità. La regione è zona di estrazione della bauxite e per questo considerata un motore dell’espansione economica.     La ferrovia sarà lunga  135 km e necessiterà la costruzione di 23 ponti e 3 gallerie. Il costo globale del progetto è di 1,2 miliardi di dollari.   Il consorzio SMB-Winning – Società mineraria di Boké – Winning shipping di Singapore - .  ha già contribuito alla ristrutturazione di strade, tra cui una strada di 16 km sempre nell’area di Dapilon/Boké, diventata un importante terminal fluviale. Per la ferrovia, ha stretto partenariati con la Société d’Expertises Environnementales et Sociales (SEES) e lo studio internazionale Louis Berger.   Altri progetti con lo stesso consorzio riguardano lo sfruttamento e l’estrazione della bauxite e la realizzazione di una raffineria di allumina. [CC]


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GUINEA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GUINEA