28/02/2019 - Appello dal vicepresidente alle imprese italiane per partecipare alla crescita

Appello dal vicepresidente alle imprese italiane per partecipare alla crescita

COSTA D'AVORIO - “È giunto il momento per l’Italia di prendere parte alle opportunità offerte dalla Costa d’Avorio”: questa è stata l’esortazione del vicepresidente ivoriano Daniel Kablan Duncan, in visita a Roma, dove ha anche incontrato il viceministro agli Affari esteri e alla Cooperazione internazionale, Emanuela Del Re. Prima di ricevere i rappresentanti di vari grandi gruppi industriali italiani interessati a condividere il proprio know-how con questo Paese africano che registra una crescita media dell’8% dal 2012, il vicepresidente Duncan ha tenuto un breve discorso presso il Westin Excelsior di Via Veneto alla presenza di diversi ministri ivoriani, dell'ambasciatrice della Costa d’Avorio in Italia, Janine Tagliante Saracino, e del direttore dell’Africa sub-sahariana del Ministero degli affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Giuseppe Mistretta. Citando il Piano Nazionale per lo Sviluppo 2016-2020 del governo del presidente Alassane Ouattara che fa del settore privato il motore della crescita economica, sei gli ambiti nei quali Duncan ha fortemente invitato le imprese di categoria italiane a investire: agricoltura, edilizia, ICT, miniere, energia e servizi portuali e aeroportuali. Intervenendo a sua volta di fronte a una entusiasta platea di imprenditori italiani, il direttore Mistretta ha ribadito la forte affidabilità di un partner economico riconosciuto tra i migliori Paesi riformisti per agevolare lo sviluppo da non meno di tre edizioni dell’indice di riferimento in materia “Doing Business” della Banca Mondiale (2014, 2015 e 2018). A questo proposito, il vicepresidente ivoriano ha riaffermato la garanzia rappresentata dal Centro per la promozione degli investimenti in Costa d’Avorio (CEPICI) per le imprese straniere che intendono esternalizzare la loro attività nel Paese. Inoltre, dopo aver ricordato che la Costa d’Avorio è membro sia dell’Unione economica e monetaria ovest-africana (UEMOA) sia della Comunità economica degli Stati dell'Africa Occidentale (ECOWAS), Duncan ha sottolineato la posizione strategica ricoperta dal proprio Paese per consentire ai prodotti italiani di penetrare i mercati dell’Africa Occidentale. L’Italia è attualmente il quinto fornitore della Costa d’Avorio; per quest'ultima l'Italia rientra tra i primi 16 Paesi destinatari di export. [CN] 


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché COSTA D'AVORIO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in COSTA D'AVORIO

AMBASCIATA ABIDJAN