26/02/2019 - Verso la fine della saga Acacia Mining?

Verso la fine della saga Acacia Mining?

Un nuovo incontro ad alto livello dovrebbe portare ad uno sblocco della controversia tra il governo tanzano e l’Acacia Mining sulla produzione ed esportazione di oro. Il 20 febbraio scorso il presidente Magufuli ha incontrato Willem Jacobs, responsabile per l’Africa di Barrick Gold, proprietaria del 64% delle azioni di Acacia. Secondo quanto riportato dai media, Barrick avrebbe confermato la sua accettazione a pagare una somma di 300 milioni di dollari come compensazione per le mancate entrate fiscali in vent’anni di sfruttamento delle tre miniere d’oro possedute in Tanzania. Nel 2017 il gvoerno tanzano aveva infatti accusato Acacia Mining di aver esportato illegalmente oro con perdite per la Tanzania di 192 miliardi di dollari. L’accordo dovrebbe essere attuato nelle prossime settimane e portare alla ripresa delle esportazioni di oro da parte di Acacia.

 


Ambasciata d'Italia Dar es Salaam Tanzania
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché TANZANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in TANZANIA

AMBASCIATA DAR-ES-SALAAM