21/01/2019 - Nuovi programmi di investimento infrastrutturale in Brasile

Nuovi programmi di investimento infrastrutturale in Brasile

Nell’ambito del Programma di Partenariato per gli Investimenti (PPI), lanciato nel 2016 con la finalità di ampliare e rafforzare il partenariato pubblico-privato principalmente per lo sviluppo della rete infrastrutturale, sono stati recentemente annunciati 25 nuovi progetti di investimento da realizzarsi entro i primi 100 giorni del 2019, per un totale di 8,7 miliardi di Reais (circa 2 miliardi di Euro). Si segnalano di seguito i principali progetti approvati:

Aeroporti

12 aeroporti brasiliani saranno oggetto di concessione per una durata di 30 anni. Gli aeroporti sono stati divisi in tre blocchi:

Nordest. 6 aeroporti, per un investimento totale di 2,15 miliardi di Reais (circa 508 milioni di Euro);
Sudest. 2 aeroporti, per un investimento totale di 591 miliardi di Reais (circa 140 milioni di Euro);
Centro-Ovest. 4 aeroporti, per un investimento totale di 770 milioni di Reais (circa 182 milioni di Euro).

L’asta per i tre blocchi si svolgerà il 15 marzo 2019. Il valore minimo per la concessione di tutti i 12 terminali aeroportuali e’ pari a 2,1 miliardi di Reais (circa 500 milioni di Euro).

Ferrovie

La concessione della ferrovia Norte-Sul contempla una tratta di 1.537 chilometri tra Porto Nacional (stato del Tocantins) e Estrela D’Oeste (Stato di San Paolo), in un investimento complessivo che potrebbe arrivare a 3 miliardi di Reais (circa 710 milioni di Euro). Il valore minimo della concessione sarà pari a 1,35 miliardi di Reais (circa 320 milioni di Euro) e la durata del contratto è di 30 anni. La ferrovia Norte-Sul è stata progettata con l’obiettivo di diventare la spina dorsale del trasporto ferroviario in Brasile. L’asta si svolgerà il 28 marzo 2019.

Porti

Oltre a ferrovie e aeroporti, interessanti opportunità di investimento riguardano anche il settore portuale. Come noto, si tratta di uno dei settori chiave per il miglioramento della competitività delle esportazioni delle commodities agricole e minerarie, che complessivamente costituiscono la principale voce della bilancia commerciale brasiliana. Sono state annunciate le concessioni di 10 terminali: 3 a Cabedelo, Paraiba (AE10, AE11 e AI01), 1 a Vitoria, Spirito Santo (TGL), 5 a Miramar, Para’ (Bel 02A, 02B, 04, 08, 09) e 1 a Vila do Conde, Para’ (VDC 12). Per i due ultimi, e’ gia’ stata annunciata la data della concessione: 5 aprile 2019.

PROSSIMI SVILUPPI

Tra i collegamenti ferroviari di maggiore rilievo, si prevede per il terzo semestre del 2019 la concessione della Ferrogrão, ferrovia interamente da costruire e che collegherà Sinop (Mato Grosso) a Miritituba (Parà). Secondo quanto annunciato dal Governo, la durata del contratto di concessione per la Ferrograo sarà di 65 anni, periodo molto maggiore rispetto alla media di altre concessioni promosse dal Governo fino ad ora. Inoltre, vengono garantiti almeno 30 anni di esclusività nelle operazioni dopo la conclusione dei lavori. Il valore complessivo stimato à di 12,6 miliardi di Reais (pari a 3,7 miliardi di Euro). 


Ambasciata d'Italia a Brasília
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BRASILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BRASILE

CONSOLATO BELO HORIZONTE (Minas Gerais)AMBASCIATA BRASILIACONSOLATO GENERALE CURITIBA (Paranà)CONSOLATO GENERALE PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)CONSOLATO RECIFE (Pernambuco)CONSOLATO GENERALE RIO DE JANEIROCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE SAN PAOLO