23/11/2018 - Il primo ministro firma l’aumento del salario minimo a 520 euro

Il primo ministro firma l’aumento del salario minimo a 520 euro

Dall’1 gennaio 2019 il minimo salariale di legge in Slovacchia salirà da 480 a 520 euro lordi. Il primo ministro Peter Pellegrini ha firmato nei giorni scorsi il decreto del governo che stabilisce il nuovo livello di salario minimo applicabile nel paese. Nel 2019 la paga lorda oraria non potrà essere inferiore a 2,989 euro, che in busta paga diventano un netto mensile di 430,35 euro (27,17 in più dello scorso anno).

Pellegrini ha sottolineato che il governo proseguirà i colloqui con le parti sociali per ulteriori futuri aumenti del salario minimo, approfittando del buon andamento dell’economia nazionale.


Ambasciata d'Italia - 23 novembre 2018
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA